GLI IMPERDIBILI DAL NORD AL SUD

Un concentrato di Alsazia in 4 giorni

Gite urbane e nella natura vi aspettano per questo itinerario di 4 giorni in Alsazia. In programma: Strasburgo, Colmar e Mulhouse, i citybreak immancabili, ovviamente con incursioni nel vigneto e sulle colline alsaziane!

(5)
  • Durata4 giorni
  • Mezzo di trasportoMacchina
  • Distanza130 km

PRIMO GIORNO: STRASBURGO, CAPITALE DELL’ALSAZIA

Passeggiare nella Grande Isola

Centro storico della città, la Grande Isola merita di per sé il viaggio. Iscritta nel patrimonio mondiale dell’UNESCO, vi saprà incantare con i suoi tesori architettonici!

In programma: passeggiare lungo i moli dell’Ill e delle stradine selciate della Petite France, il quartiere più incantevole di Strasburgo. Visitare la Cattedrale Notre-Dame e salirne i 332 gradini per godersi uno straordinario panorama. Lasciarsi tentare dalle boutiques di rue des Orfèvres. Prendere un bicchiere in rue des Tonneliers.

Pausa culturale al museo

Per i curiosi, Strasburgo vi invita ad aprire le porte dei suoi musei. Arte popolare, arte moderna e contemporanea, avventura storica o scientifica, scegliete la vostra mostra in uno dei 10 musei della città!

Giro in battello

Ultima tappa prima di lasciare Strasburgo: un giro in battello. Direzione l’imbarco del Palais Rohan per una passeggiata lungo il fiume fino al quartiere parlamentare. Dalle vie navigabili, la città assume un’altra dimensione, i quartieri si vedono sotto un altro aspetto. Ammirate il panorama imparando al contempo tanti aneddoti sulla città. Una passeggiata lungo il fiume, niente di meglio per variare i piaceri della visita!

Gli imperdibili
Destinazione

Strasburgo

Capitale europea e capitale dell’Alsazia, Strasburgo respira gioventù e dinamismo. I cultori di patrimonio, di cultura e di arte di vivere se ne innamoreranno di certo!

Coup de coeur
Philippe de Rexel

La Petite France

Strasbourg
Coup de coeur
Philippe de Rexel

SECONDO GIORNO: MITICO: STRADA DEI VINI D’ALSAZIA E CASTELLO DELL’ALTO KOENIGSBOURG

All’assalto del castello dell’Alto Koenigsbourg

Offritevi un viaggio nel tempo durante una sosta al celebre castello dell’Alto Koenigsbourg. Lodevolmente restaurato, questo maestoso vascello di pietra vi invita a ricordare la vita del castello! Ponte levatoio, muraglie, torri e mastio: tutto ciò che si immagina dell’architettura medievale qui si concretizza sotto i vostri occhi. Arroccato su uno sperone roccioso, sovrasta il paesaggio offrendo un panorama impareggiabile. Tentati da un'avventura cavalleresca? Visite guidate, laboratori e altri eventi sapranno soddisfare la vostra voglia di avventure!

Château du Haut Koenigsbourg à l'automne©Tristan Vuano

La dolcezza di vivere sulla Strada dei Vini d’Alsazia

Seguite l’itinerario mitico della Strada dei Vini d’Alsazia! Un paesaggio ammaliante si delinea lungo il percorso tra vigneto, villaggi pittoreschi e inimitabili case dalle facciate a graticcio. Una sosta a Riquewihr, Kaysersberg o Eguisheim è d'uopo per ammirare le bellezze offerte da queste città viticole. Gourmet ed epicurei, l’occasione è propizia a numerosi incontri con i viticoltori a cui piace condividere il loro amore per la vigna e per il territorio.

Vue sur le Niedermorschwihr - Route des Vins d'Alsace©Tristan Vuano
Gli imperdibili
Vue sur le Niedermorschwihr - Route des Vins d'Alsace©Tristan Vuano
Destinazione

La Strada dei Vini d’Alsazia

Lungo 170 km, la mitica Strada dei Vini d’Alsazia sfoggia un susseguirsi di pittoreschi villaggi, di rinomate città viticole e di straordinari paesaggi.

TERZO GIORNO: GITA BUCOLICA A COLMAR

Passeggiata romantica lungo i canali

Racchiusa nella Strada dei Vini d’Alsazia, Colmar ha tutto per piacere. Pittoresche case con le facciate a graticcio, canali romantici, finestre fiorite, dedalo di stradine selciate, lasciatevi incantare! Soccombete al fascino della città di Bartholdi, godendovi un piacevole giro sulle acque della Lauch a bordo di un battello a fondo piatto. In premio? Una passeggiata bucolica e una veduta incredibile sulle facciate a graticcio del pittoresco quartiere della Petite Venise. Una vera Dolce Vita alsaziana!

Maestoso Museo Unterlinden

Il pomeriggio, si resta stupiti alla vista dei capolavori del Museo Unterlinden. Situato al centro di un antico convento, il museo custodisce il celebre Retablo di Issenheim, che ha segnato la storia dell’arte del XVI secolo. Dall’altro lato, entrate negli antichi Bagni Municipali della città che oggi sono sede dell’ala contemporanea con opere di artisti di spicco quali Monet, Picasso oppure ancora Dubuffet.  La principale attrazione? L'arazzo Guernica di René e Jacqueline Dürrbach, perfetta copia dell’opera di Picasso. Ne esistono soltanto tre al mondo, a New York, in Giappone e a Colmar!

Musée Unterlinden©Ruedi Walti
Gli imperdibili
Destinazione

Colmar

Pittoresche case con le facciate a graticci, canali romantici, finestre fiorite, labirinto di stradine selciate e gastronomia gustosa: Colmar, una delle più graziose cittadine dell’Alsazia, ti invita ad assaporare la sua arte di vivere!

Coup de coeur
Pont sur la Petite Venise (OT Colmar)
Coup de coeur
Musée Unterlinden
Musée Unterlinden©Ruedi Walti
La Collégiale Saint-Martin - Colmar© Laurène Philippot - Carnetdescapades.com

QUARTO GIORNO: TRADIZIONE E CREATIVITÀ PRIMA DELLA PARTENZA

Avventura autentica e poetica all’Ecomuseo d’Alsazia al Parco del Piccolo Principe

Sulla strada che vi condurrà a Mulhouse, scoprite l’Ecomuseo d’Alsazia, dove alcuni gruppi folkloristici fanno rivivere le tradizioni di un villaggio alsaziano dell’inizio del XX secolo. Viaggiate nel tempo scoprendo le pratiche e i saperi di un tempo, attorno a laboratori, incontri e spettacoli!

Al Parco del Piccolo Principe, l’universo poetico di questo racconto leggendario è suddiviso in varie attrazioni che uniscono brivido, scoperta, poesia e condivisione. Questi siti uniscono insieme, il più grande museo vivente a cielo aperto di Francia e il primo parco aereo del mondo.

Écomusée d'Alsace©Florentin Havet
Parc du Petit Prince©Michel Caumes

Una galleria d'arte all’aperto a Mulhouse

Per chiudere questi quattro giorni di ricchi di scoperte, appuntamento a Mulhouse, vivaio creativo e città dal notevole patrimonio industriale. È d’uopo la visita di uno dei numerosi musei tecnici! Hai l’anima del pilota da corsa? Direzione la Città dell’Automobile! Bugatti, Rolls Royce oppure ancora Ferrari, si resta di certo ammaliati davanti alla collezione di più di 400 veicoli di prestigio. La Città del Treno, il più grande museo ferroviario d’Europa, invita i viaggiatori a salire a bordo. Potenti locomotive, vagoni leggendari, lasciatevi trasportare nella storia delle ferrovie!

Partite poi alla scoperta della cultura street-art. Una vera galleria d’arte a cielo aperto, dove le mura della città riflettono creatività e fantasia degli artisti e la storia della città.

Boite aux lettres - C215 - Mulhouse©31 Photography
Gli imperdibili
Artisans - Ecomusée d'Alsace©Florentin Havet
Place de la Réunion - Mulhouse©Max Coquard - Best Jobers
Destinazione

Mulhouse

Forte del suo passato industriale, Mulhouse ne ha tratto tutta la sua ricchezza! Città d’Arte e di Storia, questa «Manchester alla francese» oggi brilla con il suo universo creativo e innovante.

Parc du Petit Prince©André Wipff
Activités

S’envoler au Parc du Petit Prince

Ungersheim
(2)
Boite aux lettres - C215 - Mulhouse©31 Photography
Ti è piaciuto?

Dai un voto, la tua raccomandazione è preziosa.

Grazie per aver votato!

(5)
Partager

Condividi le tue migliori esperienze in Alsazia con #visitalsace

Calculer l'itinéraire