Château du Haut Koenigsbourg à l'automne©Tristan Vuano
Cathédrale de Strasbourg©Max Coquard - Best Jobers
Balade dans le vignoble alsacien©Max Coquard - Best Jobers
Musée des beaux arts - Mulhouse©Max Coquard - Best Jobers

Una settimana in Alsazia

Strasburgo, Colmar, Mulhouse: offritevi un’escursione urbana nel cuore dell’Alsazia. Aggiungete a ciò i paesaggi fatati della Strada dei Vini d’Alsazia e il fascino ammaliante del Massiccio del Vosgi, per una settimana di relax e di evasione garantita!

(13)
  • DurataUna settimana
  • Mezzo di trasportoMacchina
  • Distanza185 km

PRIMO GIORNO: PASSEGGIAMO NEL CUORE DELLA CAPITALE ALSAZIANA

Cultura e gioielli architettonici

Come prima mattina in Alsazia, iniziate dolcemente passeggiando nel cuore di Strasburgo: la Grande Isola. Ammiratene i gioielli architettonici per i quali è stata iscritta nel patrimonio mondiale dell'UNESCO. Andate prima verso la Place du Château per ammirare il Palazzo reale Rohan, sede di tre musei in cui potrete fare una sosta se siete appassionati di arte decorativa o di storia. Giusto accanto, la maestosa cattedrale Notre-Dame si offre a voi. Dopo la visita, salite i 332 gradini fino alla piattaforma, per una vista imperdibile della città.

Romanza alla Petite France

Dopo avere condiviso delle tartes flambées alla Binstub, ristorante tipico situato in place Broglie, partite alla scoperta del quartiere della Petite France. Questo pittoresco quartiere vi incanterà subito con le stradine selciate, i ponti fioriti e la romantica atmosfera che emana. Dopo aver attraversato il ponte Pont du Faisan, andate verso i Ponts Couverts per una passeggiata lungo il fiume, dove potrete vedere lo spot più fotografato della città: la Maison des Ponts Couverts. Terminate la giornata in dolcezza, percorrendo i moli, a piedi o in battello, per riposarvi dalla marcia.

Gli imperdibili

SECONDO GIORNO: FACCIAMO IL PIENO DI ENERGIA SULLE TERRE DI SAINTE-ODILE

Viaggio nel tempo a Obernai

A pochi chilometri da Strasburgo, partite alla scoperta di Obernai, incantevole borgata viticola. Sarete prima colpiti dal campanile e dalle mura che proteggono il cento storico, la cui architettura cavalleresca vi farà subito viaggiare nel tempo. Fate una sosta in Place du Marché, accomodatevi alla terrazza di uno dei ristoranti e godetevi la vista sul comune e sulla torre di guardia dall'architettura medievale.

Pellegrinaggio al Monte Sainte-Odile

Partite alla scoperta di uno straordinario ambiente del massiccio dei Vosgi, al Monte Sainte-Odile. Arrivo in cima, entrate nel convento che domina la pianura d’Alsazia, fondata da santa Odile, patrona dell’Alsazia. Passeggiate, scoprite e ammirate ciò che si offre davanti a voi. Durante l’escursione, vedrete il Muro Pagano, enigma storico e scientifico, che circonda il Monte con ben 300.000 blocchi di pietra.

Mont Sainte-Odile©Daniel Alexandre
Gli imperdibili
Coup de coeur
Vue du ciel - ©T.Vuano

Obernai

Obernai

TERZO GIORNO: PARTIAMO ALL’ASSALTO DEL PIÙ CELEBRE CASTELLO D’ALSAZIA

Meraviglia architettonica

Prendere la strada per Sélestat. Passeggiate nelle strade selciate del centro storico e ammiratene le case dalle facciate a graticcio. Durante l’escursione, potete visitare la Biblioteca Umanistica, tesoro del Rinascimento, la cui bellezza architettonica stupisce. Vi scoprirete uno scrigno smagliante e luminoso che contiene un’incredibile collezione di manoscritti medievali, una cui parte è iscritta nel patrimonio dell’UNESCO.

Livre des miracles de Sainte Foy - Bibliothèque Humaniste©Ville de Sélestat

Fortezza leggendaria

Roccaforte ammirevolmente restaurata, il castello di Haut-Koenigsbourg offre un'anteprima di com’erano le fortezze di montagna del Medio Evo. Dall'alto del mastio, si gode di una straordinaria vista su tutta la pianura d’Alsazia. Partite alla scoperta di tutti i segreti che racchiude il castello, grazie ai numerosi laboratori, alle visite guidate e ai numerosi eventi organizzati tutto l’anno.

Château du Haut-Koenigsbourg©Tristan Vuano

QUARTO GIORNO: ASSAPORIAMO LA DOLCEZZA DI VIVERE SULLA STRADA DEI VINI D’ALSAZIA

Prendete il mitico itinerario della Strada dei Vini d’Alsazia e scoprite un percorso fatato tra vigneto, villaggi pittoreschi e inimitabili case dalle facciate a graticcio. I 7 vitigni alsaziani si diramano da questa strada, propizia a numerosi incontri con i viticoltori a cui piace condividere il loro amore per la vigna e per il territorio. Iniziate l’escursione camminando lungo il sentiero che attraversa il vigneto alsaziano e collega Ribeauvillé a Hunawihr. Andate quindi verso Riquewihr per ammirare le bellezze offerte dalla città viticola e terminate la giornata a Kaysersberg, villaggio dal fascino tipico per un momento di relax alla luce del tramonto.

Escapade sur la Route des Vins d'Alsace©Max Coquard - Best Jobers
Vue sur le Niedermorschwihr - Route des Vins d'Alsace©Tristan Vuano
Gli imperdibili
Vue sur le Niedermorschwihr - Route des Vins d'Alsace©Tristan Vuano
Destinazione

La Strada dei Vini d’Alsazia

Lungo 170 km, la mitica Strada dei Vini d’Alsazia sfoggia un susseguirsi di pittoreschi villaggi, di rinomate città viticole e di straordinari paesaggi.

QUINTO GIORNO: AMMIRIAMO NUMEROSI TESORI DI ARCHITETTURA A COLMAR

Alla scoperta del patrimonio di Colmar

Colmar propone ai passeggiatori un concentrato di tutti gli aspetti del fascino della vita alsaziana. Cominciate la visita dalla Petite Venise: un incantevole dedalo di canali in cui potrete navigare a bordo di un battello a fondo piatto. Ammirate poi i gioielli gotici e rinascimentali della città vecchia, quali la Collegiata Saint-Martin, circondata da alcune belle terrazze.

Balade en barque sur la Petite Venise - Colmar©Max Coquard - Best Jobers

Un pomeriggio dedicato alla cultura

Visitate il Museo Unterlinden in cui vi è il famoso Retablo di Issenheim! Andate dall’altro lato del museo attraversando un tunnel sotterraneo ed entrate negli antichi Bagni Municipali della città che oggi accolgono l’ala contemporanea con opere di artisti di spicco quali Monet, Picasso oppure ancora Dubuffet.  La principale attrazione? L'arazzo Guernica di René e Jacqueline Dürrbach, perfetta copia dell’opera di Picasso. Ne esistono soltanto tre al mondo, a New York, in Giappone e a Colmar!

Gli imperdibili
Destinazione

Colmar

Pittoresche case con le facciate a graticci, canali romantici, finestre fiorite, labirinto di stradine selciate e gastronomia gustosa: Colmar, una delle più graziose cittadine dell’Alsazia, ti invita ad assaporare la sua arte di vivere!

Coup de coeur
Musée Unterlinden
Coup de coeur
Pont sur la Petite Venise (OT Colmar)

SESTO GIORNO: RESPIRIAMO AL CENTRO DEL MASSICCIO DEI VOSGI

Non lontano da Colmar, partite alla scoperta del Massiccio dei Vosgi, lungo la strada della Valle di Munster. Un vero paradiso per i trekker (e per i buongustai) in cui si intrecciano una fauna e una flora notevoli in un paesaggio straordinario di media montagna. Per gli appassionati di sensazioni forti, consigliamo la Valle di Kaysersberg per le sue numerose attività: passeggiate al Lago Blanc, tree climing oppure ancora bike park aspettano i più avventurosi.

Lac Blanc - Massif des Vosges©Max Coquard - Best Jobers
Gli imperdibili
Grand Ballon - Massif des Vosges©Benoit Facchi
Destinazione

Massiccio dei Vosgi

Terra di contrasti, il Massiccio dei Vosgi invita alle più belle gite! Un’infinita varietà di esperienze colmerà gli appassionati di aria aperta, di avventure e di spaesamento.

©Benoit Facchi

Activités dans le Massif des Vosges

Véritable terrain de jeu, le Massif des Vosges vous invite à l'aventure ! Entre escapade ressourçante et nouvelles sensations, essayez-vous à une multitude d'activités et profitez d'une grande bouffée d'oxygène.

Quentin Gachon - Office de Tourisme de la Vallée de Munster

Lac du Forlet

Soultzeren

SETTIMO GIORNO: ESPLORIAMO L’ALSAZIA CREATIVA A MULHOUSE

Musei per tutti i gusti

Per quest’ultima tappa, andiamo a Mulhouse, città d’Arte e di Storia dal prestigioso passato industriale. Appassionati di macchine? Andate alla Città dell’Automobile, dove vi aspetta una collezione di più di 400 veicoli, da Bugatti a Ferrari, Rolls Royce comprese. Piuttosto fashionisti? Allora andate al Museo della Stampa su Stoffe, per scoprire questa tecnica che ancor’oggi ispira i più grandi creatori.

Cité de l'Automobile - Mulhouse©C.Recoura

Street art al centro della città

Partite alla scoperta della sfaccettatura creativa della città. L'arte è nel DNA dei mulhousiani: muri dipinti, installazioni contemporanee e affreschi monumentali, passeggiate in una vera e propria galleria d'arte urbana all’aperto e lasciatevi sorprendere da un ventaglio di colori.

Gli imperdibili
Place de la Réunion - Mulhouse©Max Coquard - Best Jobers
Destinazione

Mulhouse

Forte del suo passato industriale, Mulhouse ne ha tratto tutta la sua ricchezza! Città d’Arte e di Storia, questa «Manchester alla francese» oggi brilla con il suo universo creativo e innovante.

Boite aux lettres - C215 - Mulhouse©31 Photography
Ti è piaciuto?

Dai un voto, la tua raccomandazione è preziosa.

Grazie per aver votato!

(13)
Partager

Condividi le tue migliori esperienze in Alsazia con #visitalsace

Calculer l'itinéraire